La festa dle fomne

Oggi è la festa della donna, cuccagna per i fiorai, i venditori di mimose ai semafori e i ristoratori. I media ci servono il menu arcinoto delle rivendicazioni femminili, riscaldato per l’occasione, ma è un peccato che in una giornata chiamata festa si faccia sempre questa ricerca fanatica di ciò “che non va”. E’ come passare la festa della mamma denunciando le madri schiavizzate dai mariti e dai figli, o la festa dei nonni parlando solo dei vecchi che vivono soli, ignorati dai familiari o maltrattati negli ospizi. E pensare che la donna, già solo come dispensatrice di quella cosa che non si può dire ma che è osannata, sognata, inseguita, bramata da ogni uomo, è già di per sé una festa. Ma lo è ancor più come simbolo della madre terra, fecondità, porta della continuità nel tempo tramite la prole, bellezza, amore, abnegazione, gentilezza, compagnia… Basterebbe saper dire alle donne tutto questo, e non solo una volta l’anno. Dicono che abbiamo sempre meno parole nel nostro vocabolario per esprimerci, mentre gli esquimesi usano 15 parole diverse per dire neve, e i beduini 9 per dire sabbia. Ma anche noi piemontesi ne abbiamo tante per la donna. Cita, matota, morfèla, gognin-a (bambina), fija, porila, testa, tòta (ragazza) brinda ‘d vin brusch (ragazza da marito), madama, madamin, mojè, dòna, fomna, sposa, maressial (moglie), mare, mama, grisa (madre), mariòira provà (divorziata), fija con jë spron, tòta frèida, toton (zitella), gravia, ceresa con ël gianin (donna incinta), paiolà (puerpera), magna (zia), magna bon-a (prozia) magna ‘d gionta (moglie dello zio), mare madona (suocera), mare granda (nonna), granda bela (bisnonna), eccetera. Beduini ed esquimesi ci fanno un baffo. Viva le donne!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La festa dle fomne

  1. Bruno Pantosti Bruni ha detto:

    Bravo Manlio! Troppo bello!!!
    Brunello e famiglia

  2. manliocollino ha detto:

    Grazie, Brunello 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...