Lucciole per lanterne

Se è vero che quello di sgualdrina è il mestiere più antico del mondo, il vecchio adagio “puttana Eva” implica due ipotesi: che Adamo non fosse il solo uomo nell’Eden, o che Eva gli facesse già allora pagare le mele. Scherzi a parte, quel mestiere è ancor oggi diffuso e ben pagato, ma è il suo trattamento a registrare differenze. Se un arabo apre uno di quei phone center dove si fa di tutto oltre a telefonare (dai traffici illeciti al fiancheggiamento del terrorismo) nel 99% dei casi la sfanga, ma se s’azzarda ad aprire una casa di massaggi “particolari” va dritto in galera e lo fan chiudere. Se un tossico si buca sulla panchina d’un parco davanti a mamme e bimbi, al massimo gli dicono di spostarsi, ma se nello stesso parco un povero vecchio prostatico, non trovando vespasiani o caffè aperti, s’azzarda a far pipì contro un albero, apriti cielo! Urla di mamme, accorrere di vigili, multa, vergogna. E ancora: prova a dare una pacca sulla spalla a una sconosciuta dicendole “coraggio”. Al massimo ti guarderà stupita. Dagliela su una chiappa, e delle due l’una: o ti sorride e ti dà il suo numero di cellulare, o strilla e ti denuncia per atti osceni e violenza sessuale. Tutto quanto sfiora il sesso, in Italia, fa scalpore. Idea: perché i black bloc e gli autonomi per protestare contro il G7 di Venaria, invece di spaccare tutto, non fanno l’amore in piazza tutti insieme? L’eco mediatica planetaria sarebbe garantita, e anche la simpatia, visto che siamo un popolo di guardoni. Che sballo poter vedere anche nei notiziari quel che la Tv ci mostra solo nei reality show, o dopo le 24 sulle reti locali!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Lucciole per lanterne

  1. Bruno Pantosti Bruni ha detto:

    Caro Manlio, continuiamo a pensarla da uomini liberi visto che ci fa invecchiare più che dignitosamente.
    Ciao
    Bruno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...