Archivi del mese: aprile 2012

Fiori e feluche

Ora che ricomincia la stagione dei fiori selvatici ed io torno ad andar per fossi e prati di periferia a cercarne per Titti, mi rendo conto d’esser diventato esperto. So riconoscere quelli che durano e quelli che, pur belli, si … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Occhio al cappuccino (ceréa quattro)

Il secondo principio della termodinamica, dicevamo. De Crescenzo così lo enuncia: «Ogniqualvolta la materia si trasforma in energia, una parte di questa diventa non più utilizzabile e va ad aumentare il Disordine dell’ambiente. La misura del Disordine si chiama Entropia». … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Gli etnotalebani (ceréa tre)

La conclusione della nota ” Socrate antileghista ” sul dovere di sentirsi cittadini del mondo potrebbe sembrare in contrasto col mio vezzo (autoironico, in fondo) di entrare nei locali salutando col “ceréa”. Ma non è così. Io non rinnego affatto … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Curiosità sabaude (ceréa 2)

Dicevo che mi piace salutare col “ceréa”. Sapete come nacque questo antico e nobile saluto sabaudo? Pare che Ambrogio Olerio, aio del futuro Carlo Emanuele I (figlio di quell’Emanuele Filiberto “testa ‘d fer” che spostò la capitale della Savoia da … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Socrate antileghista (ceréa 1)

Quando sono a Torino o in Piemonte saluto spesso col “ceréa” entrando nei bar, e dopo averlo pronunciato forte e chiaro mi godo l’imbarazzo del barista per brevi istanti. Poi parto: “për gentilëssa, ch’am fasa ‘n café”. Lui si aggrappa … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Lo sai che il pisello, accarezzato, cresce?

L’uomo s’interroga sull’intelligenza delle piante fin dall’antichità. Già Aristotele ne parla nei suoi scritti, e ancora nel 1880 Darwin pubblicò uno studio fondamentale sulla fisiologia vegetale, soffermandosi sulle sorprendenti caratteristiche dell’apice radicale. La punta delle radici, infatti, si comporta come … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

La pàtina

  Pàtina è quel particolare tipo di bellezza che le cose nuove non hanno e acquistano solo col tempo. Quel fascino che non c’è nel tetto squadrato e perfetto d’una casa appena costruita, o nel suo muro liscio e pulito, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento