Archivi del mese: dicembre 2011

Fiori mormoranti

La campagna intorno a Torino è addormentata. Di notte gela, e il colore che predomina è il giallastro dell’erba secca, col marrone delle foglie morte e il grigio/nero dei rami spogli. Figuratevi l’effetto che mi ha fatto, lungo la provinciale … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Le troubadour moderne

Lasciami dire “ti amo” senza guardarmi con quell’aria perplessa come volessi prenderti per fessa. Lascia che te lo dica, per piacere: è una frase che preme, e che duro fatica a trattenere in momenti particolari. Prendila come uno starnuto, magari, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti