Archivi del mese: dicembre 2010

La poesia è (anche) una cacata

A chi mi dà con troppa leggerezza del poeta, dedicherò questa breve nota su una cacata, così impara. E capisce quanto sia importante avere una concezione “verticale” della vita. Dunque: la mia azienda è chiusa fino a dopo l’Epifania. Riscaldamento … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Il presepe politicamente corretto

Quest’anno un mio vecchio amico di goliardia, pur essendo ateo e di sinistra, ha voluto fare il presepio per protestare contro quei balenghi che l’hanno abolito nelle scuole. Poi, per farcelo vedere, ci ha invitato a casa sua (negli ultimi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Il timone è sempre a poppa

Storiella. Tizio vuole sposarsi. Indeciso fra le tre donne che frequenta, dà 5000 euro ad ognuna di esse, e 7 giorni per spenderli: sceglierà in base a come li spenderanno. Dopo una settimana la prima si presenta bellissima ed elegantissima: … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Manichini sugli spalti

Vedendo ieri sera la partita del Torino a Trieste, dove hanno chiuso la gradinata antistante la tribuna (i cosiddetti “distinti”) e vi hanno steso dei teloni con sopra stampati dei tifosi seduti, per non offrire alla Tv il desolante spettacolo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Mandarini e terze ciabatte

Lo so che a molti il Natale dopato non piace. Lo senti dire ogni anno: “una volta era diverso, meno commerciale, più sentito…”. Alzi la mano chi non ha mai udito un vecchio raccontare che “ai suoi tempi Gesù Bambino … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Elvezia, la tua terra… schiava d’altrui (se rende)

A sette anni dal crac da 14 miliardi di euro e a 32 mesi dall’inizio del processo, Tanzi è stato condannato in primo grado a 18 anni. A Milano l’ex patron della Parmalat si era già beccato 10 anni in … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento