Archivi del mese: dicembre 2009

La notte "tanta"

Nell’autunno del 1993 il Comune notificò al Presidente Goveani la famosa ordinanza che dichiarava il Filadelfia inagibile (costringendo il Toro a cercarsi un altro impianto dove allenarsi) e che indusse Calleri, mesi dopo, a “dismettere” l’impianto. Contro quella sciagurata decisione … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 4 commenti

A furia di sniffar collante

A nulla servirà quanto s’è letto e udito sulla necessità di smorzare i toni dopo l’attentato a Berlusconi. Lo si vede sulla piazza mediatica di Facebook, cartina al tornasole dell’umor popolare molto più fedele delle Tv, dei giornali e delle … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 28 commenti

La messa presa fuori

Al Filadelfia negli anni ’40 e ’50 c’era sempre una piccola folla di “meno abbienti” che restavano fuori, in strada, perchè non avevano i soldi del biglietto, e aspettavano l’ultimo quarto d’ora, quando li lasciavano entrare gratis. Allora irrompevano nel … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 1 commento

Restauro terminato

Milano inaugurò nel 2004 una Scala completamente rifatta in 30 mesi, con pochissimi contributi pubblici (guadagnandoci nel frattempo le strutture “supplenti” degli Arcimboldi e dell’Ansaldo), ma prima d’intonare peana all’efficienza meneghina state attenti: se per la Scala stracciarono ogni record, … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | Lascia un commento

E la tromba non steccò

Da questi scalini del tunnel sotto la tribuna è sempre uscito il Grande Torino. Da qui uscirono i ragazzini granata in quella famosa partita del 15 maggio 1949 (la prima dopo Superga, solo 11 giorni dopo) contro il Genoa, che … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 7 commenti

Manilius ad Marcum Carolumque

Di rimando ti chiedo: Perchè il “potente apparato” giudiziario (pur disponendo della miglior artiglieria) ha clamorosamente
fatto cilecca quando il condannato Berlusconi era nel plotone d’esecuzione?
- attento a quel che scrivi, Marco Ammirati. Il condannato non è mai “nel” plotone d’esecuzione, … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 1 commento

Carlin porta pasienssa

Al mio post su Cugia, l’amico veronese Carlo obietta (in Facebook) che “il gregge o il coro, in Italia, canta una musica di destra da parecchi anni ormai, tanto che voi vi vantate sempre di essere la grande maggioranza”. Nel … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 9 commenti