Archivi del mese: novembre 2009

Chi malfà malpensa (se non c'è nebbia)

Non è stato Dio a creare l’uomo a propria immagine e somiglianza, ma viceversa. Posto di fronte a concetti  razionalmente non spiegabili come l’eternità, il nulla, l’infinito, l’uomo s’è immaginato un Dio che spiegasse tutto, e non poteva che immaginarselo … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 2 commenti

La dépendance

Fatto. Siamo diventati la dépendance del Grand Hotel Milano. Sono dieci anni che la gente si chiedeva, vedendo costruire palazzoni e palazzoni sulla Spina e sulle aree dismesse dalla Fiat, chi avrebbe comprato e abitato quegli alloggi, visto che la … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 11 commenti

Lessico e nuvole

Il linguaggio è un campo minato, e la gaffe (ma come mi piacerebbe chiamarla “mina” o “rupia”come facevo al ginnasio) stava già acquattata ad ogni riga, ad ogni titolo di giornale una volta, quando giornalisti e scrittori cavalcavano poderosi vocabolari, … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 2 commenti

La svoltina

L’insistere di Fini sul voto agli emigranti ha diviso gli elettori del centrodestra. C’è chi s’è indignato, come la ducia (la Mussolini), chi si è preoccupato (come la Lega e Berlusconi) e chi l’ha buttata sull’ironia: visto che il suo … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 9 commenti

Pollo al centro

Gheddafi durante il vertice Fao di Roma ha partecipato a due feste nella villa della sua ambasciata. Il suo corpo diplomatico, per renderle più gradevoli, ha fatto venire (solo in senso di moto a luogo, pare…) 150 hostess la prima … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | Lascia un commento

Vatla pié ant ël frac

Il recente caso di Gheddafi a Roma durante il vertice Fao induce a riflettere sull’evolversi dei segni esteriori del potere, che un tempo consistevano nell’ostentazione più sfacciata del lusso. Quando i Re Sole si facevano costruire Versailles per spatussare con … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 6 commenti

Beauciulé Nouveau

Novembre, mese di debutto per bagne caode, vini novelli e sexycalendari. Delle prime ho già parlato (burp). Dei secondi registro oggi l’arrivo del Beaujolais Nouveau, da sempre fissato nel terzo giovedì del mese (ma in Italia i 9 milioni di … Continua a leggere

Pubblicato in 1 | 12 commenti