Cloniamoci così, senza rancor

Ho visto in Tv la conferenza stampa di Veltroni: aveva l’aria… dimessa. Ho visto anche quella di Berlusconi: aveva un sorriso… sardonico. E dài, non incazzatevi, compagni, erano solo battute… no, non nel senso di batoste… erano motti ironici… cazzo… ma ci avete proprio i nervi a fior di pelle, nèh? Comunque, battute a parte, la clonazione di Obama in Italia non vi è riuscita. Gliettutto darifà. E figuratevi se riusciva, dato che è già morta anche Dolly, la prima pecora clonata. Sembra facile clonare…

Per gli uomini, poi, è una totale assurdità: il clonato non sarebbe mai uguale al clonante, se non per mera struttura molecolare. Il carattere, infatti, è dovuto solo in parte al dna, ma per il resto si forma durante la crescita attraverso le esperienze, soprattutto quelle neonatali e infantili. Siccome è impossibile far rivivere quelle fasi di vita al clonato esattamente come le aveva vissute il clonante, il suo carattere sarà per forza diverso.

Mi spiego meglio: probabilmente in futuro si potrebbe anche, sotto l’aspetto tecnico-biologico, fabbricare un clone esatto di D’Alema (anche se sarebbe un’impresa da masochisti), ma essendo impossibile fargli rivivere tutte le frustrazioni che deve aver patito il vero baffino durante la sua infanzia pugliese, questo clone correrebbe il rischio di crescere addirittura simpatico, modesto e sincero. Del tutto inadatto, quindi, a guidare la sinistra italiana.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Cloniamoci così, senza rancor

  1. Anonimo ha detto:

    Conciso,esatto, bello,ironico, piaciuto il
    il blog di oggi.
    Saluti Carmen

  2. appropo' ha detto:

    50% genotipo, 50% fenotipo appunto, ma non scordiamoci mai della nurture assumption.

  3. Mario Scarponi ha detto:

    se il mitico Conlino,quello della pallina anticonsumistica,invece di afflosciarsi con gli anni studiasse di piu’, ad esempio il libro di Frank J Tipler, Fisica del Cristianesimo, Mondadori,2008, 19 euro, scoprirebbe a pagg 90-99 che si puo’ fare un download umano del cervelo, del carattere,etc etc fino alla precisione quantistica,poi una copia fisica con la clonazione, infine la sintesi del clone e del download per avere fra 200 anni il Conlino ventenne.

    Ma io mi sa che lo supero,perchè ho un progetto piu’ ambizioso.
    Partecipare all’annichilazione dei barioni,che agisce sul campo di Higgs annullando la costante cosmologica positiva ed arrestando cosi’ l’espansione de’universo,pag 82.

    Qual migliore impresa per la Goliardia ????

    E.Raser, al secolo Mario Scarponi

  4. dhjdhsghrt ha detto:

    You articles affect me so much, would you like to be my friend?? We can learn from each other and multiply our value together.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...